Le procedure standardizzate nella valutazione dei rischi

La pubblicazione del decreto interministeriale del 30 novembre 2012 sulla Gazzetta Ufficiale n. 285 del 6 dicembre 2012, ha reso note le “Procedure standardizzate” per la valutazione dei rischi di cui all’articolo 29, comma 5, del decreto legislativo n. 81/2008, ai sensi dell’articolo 6, comma 8, lettera f).

Il documento, sottoscritto dai Ministri del Lavoro e delle politiche sociali, della Salute e dell’Interno, è stato introdotto allo scopo di fornire ai titolari d’imprese che occupano fino a 10 lavoratori (art. 29 comma 5, D.Lgs. 81/08 s.m.i.) un modello di riferimento per eseguire correttamente la valutazione dei rischi. Tuttavia, anche le imprese che occupano fino a 50 lavoratori possono attenersi a tali disposizioni, ai sensi dell’articolo 29 comma 6, del D.Lgs. 81/2008, con i limiti di cui al comma 7.

L’introduzione delle procedure rappresenta un importante cambiamento per tutte le aziende che, in precedenza, sono ricorse soltanto all’autocertificazione per la valutazione dei rischi.

Contatta PMI Servizi per richiedere il Documento Valutazione Rischi Procedure Standardizzate per aziende che impiegano meno di 10 dipendenti

Documento Valutazione Rischi

Procedure standardizzate

  • Redatto da tecnici specializzati
  • Valutazione di tutti i rischi
  • Richiedi online

150,00

Richiedi DVR procedure standardizzate

Nella prima parte del testo viene delineata la procedura standardizzata attraverso il chiarimento di: scopo, campo di applicazione, compiti/responsabilità e istruzioni operative da seguire. In questa sezione, si trovano, dapprima sintetizzate in uno schema riassuntivo e poi spiegate nel dettaglio, le fasi del processo di valutazione:

  • Descrizione dell’azienda, del ciclo lavorativo/attività e delle mansioni;
  • Identificazione dei pericoli presenti in azienda;
  • Valutazione dei rischi associati ai pericoli individuati e identificazione delle misure di prevenzione e protezione attuate;
  • Definizione del programma di miglioramento.

Per ciascuna fase vi è l’indicazione delle singole operazioni da compiere, dei corrispondenti riferimenti normativi, dei moduli da utilizzare e degli specifici compiti e responsabilità delle figure interessate.
Inoltre, vengono ripetuti i principi generali che il datore di lavoro deve considerare nella scelta delle misure di riduzione e controllo dei rischi (di cui all’art. 15 del D.Lgs. 81/08 s.m.i.):

  • Eliminazione dei rischi o, se non possibile, loro riduzione alla fonte;
  • Valutazione di tutti i rischi per la salute e sicurezza (criterio di completezza della valutazione);
  • Rispetto dei principi ergonomici nell’organizzazione del lavoro, nella concezione delle postazioni, nella scelta delle attrezzature;
  • Priorità delle misure di protezione collettiva sulle misure di protezione individuale;
  • Controllo sanitario dei lavoratori (sorveglianza sanitaria);
  • Informazione, formazione e addestramento adeguati per i lavoratori;
  • Partecipazione e consultazione dei lavoratori e dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS);
  • Misure di emergenza da attuare in caso di primo soccorso, lotta antincendio, evacuazione dei lavoratori e pericolo grave e immediato;
  • Uso di segnali di avvertimento e di sicurezza (segnaletica di salute e sicurezza);
  • Manutenzione regolare di ambienti, attrezzature, impianti, con particolare riguardo ai dispositivi di sicurezza in conformità alle prescrizioni dei fabbricanti;
  • Programmazione delle misure.

La seconda parte, invece, è dedicata alla modulistica necessaria per la redazione del documento di valutazione dei rischi, da integrare, eventualmente, con quanto pubblicato sul sito www.lavoro.gov.it, nella sezione “Sicurezza nel lavoro”. Il DVR standardizzato è un modello univoco per la compilazione del Documento Valutazione Rischi utilizzabile dalle aziende che rientrano nelle categorie che possono avvalersi delle procedure standardizzate.

Contattaci tramite form o chiamando il numero verde 800.146627 per ricevere informazioni sulla redazione del DVR procedure standardizzate

numero-verde800146627

Posted in: