Prevenzione e sicurezza sul lavoro: il piano di attuazione

La stesura del Documento di valutazione dei rischi e l’analisi stessa dei fattori di rischio sono parte integrante degli obblighi del datore di lavoro.

Secondo quanto disposto dal D.L.626/94 (Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro) la definizione del programma di attuazione delle misure di prevenzione e protezione deve avvenire ad opera del datore di lavoro che deve indicare

  • I provvedimenti adottati a livello di misure organizzative, comportamentali e impiantistiche;
  • i rapporti con gli organi di controllo come Asl di zona, comuni, entri e regioni;
  • l’elaborazione del relativo programma di informazione e formazione per i lavoratori.

Il presente programma di sicurezza e prevenzione sarà attuato dunque dal datore di lavoro stesso.

Dal momento che la stessura di tale documento richiede un impegno professionale ed economico la sua realizzazione potrà avvenire nell’ambito dell’organizzazione tecnico-economica dell’azienda.
Le misure di sicurezza e prevenzione evidenziate in sede di rilevazione dei singoli rischi devono poi essere attuate al fine di garantire la sicurezza dei lavoratori e l’utilità stessa del documento prodotto.

I rischi rilevati vengono classificati e riportati in base alle loro caratteristiche, all’interno del programma è necessario inserire anche i rischi residui ovvero potenziali pericoli per i lavoratori che in alcuni casi non possono essere del tutto eliminati o possono esserlo parzialmente soprattutto se il lavoratore non rispetta norme di comportamento ben precise e non opera con gli opportuni Dispositivi di protezione individuale (DIP), all’interno del documento è necessario indicare gli eventuali rischi residui e cosa fare per non subirne le conseguenze ed evitare infortuni o incidenti sul lavoro.

Infine il programma di sicurezza e prevenzione deve prevedere uno spazio dove indicare le misure di attuazione del programma integrato e i conseguenti interventi protezionistici messi in atto per la tutela e la sicurezza dei lavoratori.

Posted in: